Grisignana, bambini trovano vecchi esplosivi

0
Grisignana, bambini trovano vecchi esplosivi

Poteva finire con delle gravi conseguenze l’episodio successo verso le 12 di domenica scorsa, quando alcuni bambini, intenti a giocare in una casa abbandonata a Grisignana, hanno trovato degli esplosivi. Sul posto è intervenuto tempestivamente un artificiere, che ha rinvenuto delle bombe di produzione britannica risalenti alla Seconda guerra mondiale. Gli ordigni sono stati rimossi e saranno fatti brillare in sicurezza. Per l’ennesima volta la Polizia invita i cittadini a prestare la massima attenzione nel caso trovassero degli esplosivi, di non toccarli o tentare di rimuoverli, bensì di rivolgersi immediatamente alle forze dell’ordine chiamando il numero 192. Si ricorda inoltre che sul territorio ci sono ancora dei residui bellici risalenti alla Seconda guerra mondiale, ma anche ordigni esplosivi più recenti. Gli stessi solitamente vengono trovati nelle discariche, nei fondali marini, nei campi agricoli nonché nei cantieri edili. Grazie all’azione permanente “Meno armi, meno tragedie – Manje oružja, manje tragedija”, i cittadini hanno modo restituire armi e munizioni tenuti illegalmente senza subire alcun tipo di sanzione.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display