Cro Race in Istria e Quarnero: sabato strade chiuse

Foto: Marko Dimic/PIXSELL

L’Istria e il Quarnero sabato 2 ottobre ospiteranno la quinta tappa (delle complessive 6) della sesta edizione della corsa internazionale ciclistica CRO Race, una tra le manifestazioni sportive più importanti della Croazia, che si svolge in diverse Regioni dal 28 settembre al 3 ottobre.
La competizione coinvolge 150 ciclisti di livello mondiale e vari servizi d’accompagnamento e sicurezza. Il tracciato della tappa istriana inizierà a Porto Albona (Rabac), per proseguire alla volta di Albona, Pisino, Monte Maggiore, Castua e Fiume, con l’arrivo ad Abbazia. Lungo le viabili dove si svolgerà la corsa, dalle ore 10 alle 15 sarà in vigore la regolazione temporanea del traffico, guidata dagli agenti della Polstrada e dagli addetti all’organizzazione. A Porto Albona, dalla nuova Riva fino alla rotatoria, il traffico sarà chiuso dalle ore 8.30 alle 11. Il tratto B-8 dell’Ipsilon istriana, ossia dallo svincolo di Apriano (Veprinac) a quello di Mattuglie, sarà chiuso al traffico dalle ore 12.30 alle 13.30. Al fine di assicurare la sicurezza ai ciclisti, nello stesso orario saranno chiuse al traffico pure le strade d’accesso al Monte Maggiore, sia dalla parte della Regione istriana che da quella litoraneo-montana. Considerando le misure di sicurezza adottate dalla Polizia (proibiti i sorpassi e compresi i blocchi del traffico per far passare il peloton), probabilmente anche gli autobus sulle citate viabili saranno in ritardo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.