Crisi idrica in Istria. Allentate le misure

0
Crisi idrica in Istria. Allentate le misure
Foto: Srecko Niketic/PIXSELL

Qualche precipitazione nei giorni scorsi e l’apice dell’alta stagione turistica ormai superato hanno indotto il presidente della Regione istriana Boris Miletić ad allentare le misure per combattere la crisi idrica in penisola che sono entrate in vigore il 17 luglio. Alcune sono comunque rimaste in vigore fino a data da destinarsi. Vediamo dunque quali misure non sono più in vigore. È caduto il divieto di annaffiare i campi sportivi, di lavare le automobili, i natanti, i veicoli commerciali e quelli del trasporto pubblico e l’uso delle docce sulle spiagge. Rimangono invece ancora in vigore le misure che vietano l’innaffiamento delle aree verdi pubbliche e private e il lavaggio delle aree pubbliche, delle strade e della piazze, tranne quelle che ospitano i mercati ortofrutticoli e le pescherie.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display