Covid Istria. In 11 giorni 12 decessi e 95 contagi

0
Covid Istria. In 11 giorni 12 decessi e 95 contagi
L'ospedale di Pola. Foto Srecko Niketic/Pixsell

Ritorniamo a fare i conti con il Covid. L’Unità regionale della Protezione civile ha diramato un nuovo report relativo al periodo compreso tra l’8 e il 18 aprile. Ebbene, sono stati registrati 95 nuovi contagi; la maggior parte ricade sulla popolazione attiva, mentre si sono ammalate di meno le persone nella fascia d’età entro i 19 anni.
In questo perido sono guarite 140 persone. Fortunatamente è rientrata anche l’emergenza all’Ospedale, che in questo lasso di tempo ha avuto in cura per Covid tra le 14 e 25 persone.
Purtroppo il report segnala ben 12 decessi, senza entrare nei dettagli, segnalando unicamente che l’età media delle persone scomparse è di 84 anni. Si tratta di persone positive al Covid e in presenza di altre patologie pregresse. Nove non erano vaccinate.
Infine, alcuni dati sulla campagna vaccinale. In Regione risulta essere vaccinato il 62,7 p.c. della popolazione totale (è stato preso in considerazione il numero di abitanti rilevato nel corso del censimento del 2021); il 61,9 p.c. della popolazione totale ha completato la vaccinazione. Ha ricevuto la prima dose di vaccino il 73,5 p.c. della popolazione adulta, mentre il 72,6 ha completato la profilassi.
Hanno ricevuto la terza dose 51.357 persone, ovvero il 31,2 p.c. della popolazione adulta. Ricordiamo che la vaccinazione ha interessato anche i bambini; infatti, 1.836 hanno ricevuto la prima dose, mentre 1.626 due dosi di vaccino.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display