Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS di Duino: ecco il Concorso per una borsa di studio

0
Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS di Duino: ecco il Concorso per una borsa di studio

Il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS di Duino, che fa parte dell’Organizzazione Internazionale “The United World Colleges”, offre a studenti dei cinque continenti – scelti esclusivamente in base al merito – la possibilità di vivere un’esperienza biennale in cui, all’elevato livello di studio, si unisce l’impegno di responsabilità nel servizio sociale e nelle attività extra-didattiche tese a sviluppare lo spirito di iniziativa e di adattamento dei giovani. I corsi – che si tengono in lingua inglese – comprendono i due ultimi anni del ciclo pre-universitario e si concludono con il conseguimento del Baccellierato Internazionale, diploma che consente l’accesso a Istituti Universitari italiani e stranieri.
Il piano di studi è strutturato in sei materie, tre a livello avanzato e tre a livello medio. È obbligatorio inoltre: seguire un corso interdisciplinare sulla teoria della conoscenza; presentare una tesi scritta in una delle 6 materie; intraprendere un’attività sportiva, un’attività artistica o creativa e un’attività di volontariato.
In questo senso, l’Unione Italiana, in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste e il Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico ONLUS di Duino bandisce un Concorso per l’assegnazione di 1 (una) borsa di studio – riservata a studenti delle Scuole Medie Superiori Italiane operanti in Istria e a Fiume – per la frequenza dei corsi del Collegio nel biennio accademico 2022/2024.
La partecipazione al concorso è riservata agli studenti di nazionalità oppure madrelingua e cultura italiana che, nell’anno scolastico 2021/2022 frequentano per la prima volta la seconda classe delle Scuole Medie Superiori e hanno frequentato l’intero corso di studi (elementari e medie) in scuole con lingua d’insegnamento italiana. La domanda di partecipazione al presente Bando, inclusi i relativi allegati, redatta in carta libera e sottoscritta dal candidato, dovrà pervenire all’Unione Italiana esclusivamente in formato digitale (PDF), all’indirizzo email [email protected], entro le 23.59 del 20 maggio 2022. Una documentazione incompleta o inviata in formato cartaceo non verrà presa in considerazione.
Alla domanda è necessario allegare i seguenti documenti: certificato di nascita su modello internazionale; fotografia formato tessera; fotocopia delle pagelle della classe conclusiva della scuola dell’obbligo e della I classe della Scuola Media Superiore; certificato o notifica del profitto conseguito alla fine del primo semestre dell’anno scolastico in corso; un documento dal quale risulti che il candidato abbia frequentato l’intero corso di studi in scuole elementari con lingua d’insegnamento italiana; il certificato d’iscrizione alla locale Comunità degli Italiani; Il parere del Preside (il parere va inviato direttamente dal Preside per posta elettronica all’indirizzo email [email protected]
La domanda viene firmata dal candidato e da chi ne esercita la patria potestà. I candidati ammessi alle prove di selezione verranno convocati tramite lettera (indicare sia un recapito di posta elettronica sia un recapito telefonico). La selezione verrà effettuata da una Commissione mista formata da rappresentanti del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico, dell’Unione Italiana e dell’Università Popolare di Trieste. I candidati dovranno sostenere un test scritto e un colloquio, entrambi in lingua italiana. Ambedue le prove non richiedono una preparazione particolare, bensì la capacità di dimostrare ragionamento logico. La Commissione compilerà una graduatoria di merito con criteri precedentemente fissati: verranno considerati sia i risultati delle prove che il profitto scolastico. La Commissione proporrà, secondo la graduatoria, l’assegnazione della borsa di studio che sarà subordinata alla promozione – in prima sessione – al terzo anno della scuola frequentata. Le decisioni della Commissione di Selezione sono insindacabili. L’ammissione definitiva al Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico spetta al Rettore del Collegio.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display