Chiesa di San Barnaba. Restauro della facciata

L’intervento è sostenuto dalla Regione del Veneto, dal Ministero croato della Cultura e dei Media, dal Comune, dalla Parrocchia e dalla CI

0
Chiesa di San Barnaba. Restauro della facciata
La chiesa di San Barnaba circondata dall’impalcatura. Foto: www.vizinada.hr

Sono iniziati i lavori di restauro della chiesa di San Barnaba di Visinada. Si tratta di una prima fase d’intervento, che interessa la facciata dell’edificio, mentre in un secondo momento s’interverrà alla pavimentazione. I lavori, per un costo di 380mila kune, sono stati affidati alla ditta “Kapitel” di Gimino, mentre della loro sovrintendenza se ne occuperà l’“Istrainženjering” di Parenzo per un importo di 13.250 kune. L’opera viene finanziata dalla Regione del Veneto con 18.000 euro (circa 135mila kune), mentre il Ministero della Cultura e dei Media della Croazia ha stanziato 100mila kune. La rimanente somma sarà coperta dal Comune, quale investitore e dalla Parrocchia locale (18.500 kune), che hanno pure candidato il progetto al bando pubblico del Ministero per lo Sviluppo regionale e i Fondi europei. A dare il proprio contributo sarà pure la Comunità degli Italiani locale, con un importo di 3.500 kune. Con il rifacimento della facciata saranno sanate pure le crepe, tutelando in questo modo dall’umidità pure l’interno della chiesa.

L’edificio risale al XII o XIII secolo e al suo interno conserva preziosi affreschi sulla vita di Cristo, importanti per capire lo sviluppo di quest’arte in Istria. Dal 2021 la chiesa ha lo status di bene culturale preventivamente protetto. Per il proseguimento dei lavori all’interno, la Regione Veneto ha già annunciato un esborso di 18.400 euro. D’estate la chiesa è aperta ai turisti e nel 2021 davanti all’edificio la Pro loco ha collocato una tabella informativa. Alla conclusione dei lavori, si prevede che la chiesa sarà aperta al pubblico per periodi più lunghi, ospitando pure, oltre ai riti religiosi, mostre, conferenze e concerti, organizzati in collaborazione con il Comune, la Pro loco, la Comunità degli Italiani e la Scuola elementare.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display