Capodanno 2023. A Pola tanta voglia di divertimento e di tuffarsi in mare

0
Capodanno 2023. A Pola tanta voglia di divertimento e di tuffarsi in mare
Il concerto di Nina Badric in piazza Port’Aurea / Foto di Srecko Niketic/PIXSELL

Cenoni, brindisi e (purtroppo) botti a volontà. La voglia pazza di divertimento è uscita letteralmente allo scoperto dopo che due anni è stata tenuta in ostaggio, sopita e mortificata dalle misure coercitive anti epidemia. L’allegria ha fatto il proprio rientro trionfale trasformando la città in un mega salotto concertistico, con piazze, viali, palcoscenici, bar e baretti che si sono fatti concorrenza a suon di ritmi musicali ad alti decibel incrociati. Viavai continuo di gente vestita, chi più chi meno, di gran gala e tanto déshabillé più confacente a certi ambienti alberghieri che allo street style, gente con mortaretti e bottiglie in mano e comportamenti eccentrico-esuberanti, fritole gustate a sazietà e calici alzati in aria, e, per fortuna, soprattutto tanta tanta normalità e desiderio di intrattenimento da parte dei più che hanno ridato anima a una città vivacissima d’estate e sempre spenta d’inverno.

Musica per tutti

La notte polese di San Silvestro ha conosciuto la sua ouverture diurna ai mercati cittadini grazie alla cantante Vesna Nežić Ružić e agli intramontabili Anelidi. Poi la bizzarra performance dell’attesa del mezzogiorno… del nuovo anno è attecchita anche nel cuore popolare della città accompagnata dalla giovane voce di Mia Dimšić e dal suono della sua chitarra. L’analogo conto alla rovescia a mezzogiorno, invece che a mezzanotte, ha fatto presa anche in altri luoghi della Bassa Istria, tra i quali spicca l’evento di Medolino che ha conosciuto un gran richiamo di pubblico. La vera atmosfera contrassegnata dall’aspettativa e dal desiderio di salutare un anno nuovo e migliore a Pola è andata via via crescendo nelle ore serali con più concerti programmati in contemporanea al punto da creare continui spostamenti di pubblico. Pedana centrale riservata a Nina Badrić in piazza Port’Aurea, la cui esibizione è stata rafforzata dai Le Monde e dal DJ Jan Plexy, mentre al Castello veneziano i presenti hanno celebrato l’arrivo del 2023 a suon di repertorio dei Cubismo, dei Belfast food e del DJ Teddy Lee.

Il servizio completo sarà pubblicato il 2 gennaio 2023 sulla versione cartacea e sullo sfogliatore del nostro quotidiano

Foto di Srecko Niketic/PIXSELL
Foto di Sasa Miljevic/PIXSELL
Fpto di Sasa Miljevic/PIXSELL
Foto di Sasa Miljevic/PIXSELL

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display