Barbana. La Giostra dell’anello si farà

Un flash dell’edizione 2019. Foto Dusko Marusic/PIXSELL

Nonostante i dubbi e le incertezze dovuti all’emergenza da coronavirus, a Barbana dovrebbe svolgersi, salvo un improvviso peggioramento della situazione, la 45.esima edizione della Giostra dell’anello. La tradizionale manifestazione si terrà il 23 agosto prossimo. Nei giorni scorsi a far visita alla località sono stati il comandante della Protezione civile regionale, Dino Kozlevac, nonché il direttore dell’Istituto regionale di salute pubblica, Aleksandar Stojanović. Infine è stato deciso che adottando tutte le rigorose misure di sicurezza per far fronte al Covid-19, sarà possibile organizzare la Giostra. Proprio in quest’ottica viene consigliato agli spettatori di giungere in anticipo all’evento (già verso le 16) al fine di evitare assembramenti e trovare il proprio posto, considerato il numero limitato di persone che potranno assistere alla competizione. Le sedie sulle tribune saranno poste nel rispetto della distanza sociale, mentre dalla parte sinistra della pista, ossia nella pineta, potranno sistemarsi solamente 1.500 spettatori. Allo stesso tempo sarà ridotto il consueto programma che caratterizza l’intera manifestazione.
A cominciare dall’alzabandiera
L’evento inizierà ufficialmente nella serata del 21 agosto (venerdì), con l’alzabandiera della Giostra nella piazza della località. Il giorno successivo, sulla pista Gradišće, alle ore 17 ci saranno le prove generali della corsa, mentre la competizione vera e propria è in agenda domenica con inizio sempre alle 17, con diretta televisiva sul secondo canale della TV di Stato. Nella serata di sabato, inoltre, i cacciatori istriani prenderanno parte alla tradizionale competizione di tiro al piattello. Sinora alle Giostre (precisamente dal 1976, ossia da quando è stata rinnovata la competizione) hanno preso parte una settantina di concorrenti e a conquistare la rinomata competizione sono stati in 24. All’edizione di quest’anno si sono iscritti 22 cavalieri, mentre la lista di coloro che accederanno in finale sarà resa nota dall’apposita giuria l’11 agosto. Sino all’inizio della prossima Giostra si svolgeranno ancora quattro allenamenti, che saranno aperti al pubblico, un’occasione in più quindi per conoscere il fascino di questa competizione diventata negli anni un marchio di fabbrica della località, che di anno in anno attira un numero sempre maggiore di residenti e turisti.
Con il patrocinio del Presidente
La 45.esima edizione della Giostra dell’anello è patrocinata del Presidente della Repubblica di Croazia, Zoran Milanović, il quale ha annunciato la sua presenza a Barbana. Sono stati invitati pure i presidenti del governo e del Sabor, nonché gli ex Presidenti della Repubblica e cittadini onorari di Barbana, Stjepan Mesić, Ivo Josipović e Kolinda Grabar Kitarović. Attesa pure la presenza del facente funzione di presidente della Regione istriana, Fabrizio Radin, dei sindaci delle singole Città e Comuni della Regione, nonché della delegazione di Sinj, città amica, dove la competizione Alka (la versione dalmata di quest’evento) si disputa tradizionalmente due settimane prima della Giostra.

Facebook Commenti