Arsia. Restauro della ciminiera: diventerà attrazione turistica

La ciminiera dell’ex centrale termica

Inizieranno questa settimana i tanto attesi lavori di risanamento della ciminiera pericolante dell’ex centrale termica ad Arsia. A confermarcelo è stata Glorija Paliska, sindaco di Arsia, a qualche giorno dalla cessione dell’appalto alla ditta “Antirost” di Delnice, specializzata in questo tipo di lavori.

 

A firmare il contratto sono stati la Paliska e Josip Milković, titolare della ditta in parola, scelta tramite il concorso bandito dal Comune. Il valore del contratto è di circa 1,28 milioni di kune. “La cosa più importante è il fatto che la ciminiera non rappresenterà più un pericolo. Inoltre, non dobbiamo scordarci che il risanamento dell’impianto fa parte dei programmi di salvaguardia del patrimonio industriale e culturale di Arsia”, ha dichiarato la Paliska.

La sindaco di Arsia ha ricordato inoltre che la ciminiera e l’ex centrale termica faranno parte del complesso Carlotta, l’ex pozzo minerario, che sarà rinnovato e trasformato in un prodotto turistico e che sarà visitabile nell’arco di tutto l’anno.

Facebook Commenti