Allarme Istria: 24 casi di Covid e 2 decessi

L'ospedale di Pola

Brutte notizie contenute nel bollettino odierno, sabato 18 settembre, della task force: in Istria nelle ultime 24 ore sono stati registrati 24 nuovi casi, ai quali si aggiungono anche due decessi per complicazioni dovute all’infezione da Covid. I decessi si riferiscono a pazienti rispettivamente di 84 e 63 anni. Si tratta di numeri che non si registravano nella penisola dallo scorso mese di gennaio. E ora i contagiati quotidiani si stanno avvicinando al record del 13 gennaio, quando la Protezione civile aveva comunicato 31 casi di Covid.
Cresce notevolmente anche il numero delle persone costrette all’isolamento domiciliare, tra cui spiccano soprattutto i ragazzi delle elementari e medie, che sfiora quota mille (902). Da segnalare infine che nel reparto per le malattie infettive di Pola sono in cura 22 pazienti (-1 su ieri).

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.