Albona. Un’altra chance per l’ex farmacia

L’edificio è in vendita dal 2017, ma nonostante le riduzioni del prezzo, l'interesse scarseggia

L'edificio dell'ex farmacia in via Aldo Negri. Foto Tanja Škopac

È fallito anche il quarto tentativo della Città di Albona di vendere l’edificio dell’ex farmacia in via Aldo Negri, lungo la salita che porta al centro storico di Albona.
Secondo quanto confermato alla recente seduta del Consiglio cittadino dal sindaco albonese Valter Glavičić nel rispondere alle domande dei consiglieri interessati a saperne di più sulla questione della vendita della struttura, c’erano delle persone interessate a vedere l’immobile, ma alla fine non è pervenuta alcuna offerta.
“Per cui è molto probabile che presto avremo lo stesso punto all’ordine del giorno”, ha detto Glavičić.
Il primo bando di concorso era stato pubblicato nell’ottobre del 2017, quando il prezzo iniziale per l’edificio e il cortile di una superficie complessiva di 281 metri quadrati era di 2,65 milioni di kune.
Il concorso per la vendita dell’edificio era stato poi ripetuto nell’aprile del 2018, quando il prezzo iniziale è stato ridotto di circa settecentomila kune. Quattro mesi dopo si è avuta la pubblicazione del terzo bando di gara, per il quale la Città ha deciso di fissare il prezzo iniziale a 1,6 milioni di kune, mentre il quarto concorso ha visto un’ulteriore riduzione, questa volta di circa 300mila kune rispetto al prezzo iniziale del terzo bando.
In accordo con gli usi definiti due anni fa, la struttura, costruita negli anni Trenta dello scorso secolo, potrà essere utilizzata dal futuro acquirente a scopi commerciali e residenziali, ma anche soltanto commerciali, come pure sociali, pubblici oppure turistici.
Ciò significa che l’edificio potrebbe tornare a ospitare un albergo, come quello che era allestito poco dopo la sua inaugurazione ai piani superiori della struttura.

Facebook Commenti