Albona. I consiglieri rinunciano al compenso

Cittavecchia di Albona

I compensi che sarebbero dovuti essere stanziati ai consiglieri cittadini di Albona per la loro partecipazione alla seduta consiliare straordinaria tenutasi in marzo saranno versati sul giroconto della Croce rossa della Regione istriana a favore dell’azione di beneficenza “Insieme contro il corona” (Zajedno protiv korone).
È quanto deciso durante la riunione straordinaria del Consiglio cittadino tenutasi nei giorni scorsi, sempre a distanza, questa volta tramite posta elettronica. Ai sensi della delibera con la quale i consiglieri hanno rinunciato all’importo per il loro lavoro, i membri del Consiglio cittadino hanno dovuto firmare le rispettive dichiarazioni. Da rilevare che la retribuzione definita per ogni consigliere (che non sia presidente o vicepresidente del Consiglio) ammonta a 500 kune per ogni seduta cui partecipa. La persona che ricopre la funzione di presidente del Consiglio ha diritto a un compenso mensile di 2.500 kune, anche nei mesi in cui le riunioni consiliari non hanno luogo, mentre i vicepresidenti percepiscono una mensilità di 1.250 kune. Durante la stessa riunione è stata approvata pure la Delibera sulla costituzione, sull’organizzazione interna e sulle competenze del Coordinamento congiunto del Comando della Protezione civile per il territorio della Città di Albona e per quello dei Comuni di Arsia, Santa Domenica, Chersano e Pedena.
l Consiglio cittadino si riunirà in seduta straordinaria pure questa settimana. La sessione è fissata per venerdì 24 aprile e all’ordine del giorno ci dovrebbero essere, secondo quanto reso noto ieri dalla Città, sei punti, tra i quali pure quello legato alle modifiche e aggiunte alla Delibera sulla riduzione del canone di locazione per i vani commerciali per gli imprenditori che sono stati costretti a chiudere temporaneamente i loro esercizi a causa delle misure definite a livello locale, regionale e nazionale con lo scopo di rallentare la diffusione del coronavirus. La prima versione dell’atto è stata approvata in marzo, durante la prima riunione consiliare convocata dopo la dichiarazione di pandemia. Ai consiglieri sarà presentato pure il resoconto sull’operato del sindaco Valter Glavičić per il periodo da giugno a dicembre del 2019, periodo segnato, tra l’altro, dai lavori di restauro del Teatrino della Comunità degli Italiani “Giuseppina Martinuzzi” di Albona.

Facebook Commenti