Una fiaba di Natale al sapore di mare

L’Avvento di Abbazia sta riscontrando grande successo di pubblico nonostante il lockdown soft abbia imposto la chiusura dei locali

La zona del lungomare è la più gettonata in assoluto

L’Avvento di Abbazia quest’anno è più bello e ricco che mai. Infatti, a “decorare” la Perla del Quarnero ci sono ben 20 chilometri di luminarie e oltre 10mila ornamenti vari. Anche se, purtroppo, caffè bar e ristoranti sono stati chiusi, la bellissima Fiaba di Natale in riva al mare, sta già avendo tantissimo successo. “Vista la situazione, già qualche mese fa abbiamo deciso di organizzare la manifestazione offrendola agli ospiti come una bellissima passeggiata – ci ha spiegato Željka Stašić della Pro loco locale –. Eravamo consapevoli del fatto che probabilmente non sarebbe stato possibile tenere eventi con concerti, spettacoli e assembramenti di persone. Non potevamo, però, non regalare lo spirito natalizio ai nostri cittadini e agli ospiti che sono abituati a vedere Abbazia addobbata. Abbiamo decorato 19 location con luminarie, musica ed effetti luminosi. Il parco Angiolina è uno dei luoghi più belli in cui ogni fine settimana, dalle 18 alle 21, vengono offerte proiezioni colorate sugli alberi e sulla facciata di Villa Angiolina, accompagnate da melodie natalizie. Per il momento, purtroppo, la Scena estiva è chiusa ed è ferma pure la consueta pista di pattinaggio. Siamo in attesa delle nuove misure che dovrebbero entrare in vigore il 21 dicembre, se la situazione epidemiologica lo permetterà. Siamo pronti ad ogni scenario”.
I visitatori che questo fine settimana hanno visitato Abbazia sono rimasti affascinati dalla sua bellezza. “I social i media sono stati letteralmente bombardati di foto e video ripresi nei vari angoli della città. La più gettonata è stata (ed è) la panchina accanto alla Ragazza col gabbiano, addobbata ad arte. Ci sono stati tantissimi visitatori che nonostante la chiusura dei locali si sono organizzati portandosi dietro thermos contenenti caffè, tè o vin brulé, da consumare passeggiando sul lungomare. Alcune terrazze hanno offerto il classico coffee to go, ovvero caffè da asporto, ormai un must. In questi giorni dovremmo ricevere nuove informazioni sull’eventuale concessione a tutti i bar, senza eccezioni, di offrire questo servizio. Per il momento invitiamo tutti a visitare Abbazia e a respirare un po’ d’aria salubre trascorrendo qualche ora in modo spensierato. In fine dei conti, in questo momento di difficoltà, abbiamo tutti bisogno di un po’ di positività”, ha concluso Željka Stašić.

Il parco Angiolina

Facebook Commenti