Terza età, i programmi non mancano

I corsi destinati agli anziani trasferiti sulla piattaforma Zoom

L’Università della terza età non interrompe i propri corsi, bensì li adegua alla situazione in corso, trasferendo le lezioni sulle piattaforme virtuali. L’Ateneo fiumano in collaborazione con la Città di Fiume, nell’ambito del progetto Università della terza età, offre da circa un decennio, a frequenza annuale, una serie di programmi e seminari rivolti ai cittadini con residenza nella Regione litoraneo montana di età superiore ai 55 anni con diploma di scuola media superiore o laurea. A causa dell’attuale pandemia e visto che i corsisti fanno parte della cosiddetta “categoria a rischio”, è stato deciso che essi non debbano essere privati delle lezioni. Si è deciso pertanto di trasferirle online. Pure in queste circostanze così particolari in cui i docenti universitari si sono ritrovati a operare e presentare un programma adatto alle circostanze, che ha coinvolto anche vari professori in pensione, gli “studenti” hanno reagito con entusiasmo, dimostrando abnegazione e tanta voglia di imparare cose nuove.

 

Tutti i programmi sono gratuiti, basta registrarsi sul seguente sito.
La prima lezione si terrà oggi, alle ore 11, sulla piattaforma Zoom, nel corso della quale la docente in quiescenza, Ana Alebić-Juretić, presenterà il suo volume sull’Accademia navale. Per gli amanti delle scienze filosofiche, sono previsti interventi interessanti offerti dal dottor Elvio Baccarini. Si potrà accedere a tutti i filmati dell’ultima edizione del Festival della scienza e sarà pure disponibile un laboratorio in diretta, con la partecipazione attiva dei corsisti, riguardante la fotografia artistica, tenuto da Petra Mrša. Il programma completo sarà consultabile sulla piattaforma Zoom di riferimento.

Facebook Commenti