Sul Platak ora si scia anche in notturna

Da oggi a venerdì la pista Radeševo I sarà aperta dalle 9 alle 16 e poi ancora dalle 19 alle 22

Foto: Goran Žiković

In seguito all’abbassamento delle temperature degli ultimi giorni, che ha riportato il quadro meteorologico in una condizione finalmente un po’ più consona al periodo invernale, da oggi la pista Radeševo I sul Platak verrà riaperta in tutta la sua lunghezza, grazie in particolare alla costruzione del vicino lago artificiale e all’installazione dell’impianto d’innevamento artificiale. Se finora era stato possibile sciare soltanto nella parte bassa della pista, ora sciatori, snowboarder e semplici amanti della neve potranno sfruttare la Radeševo I da cima a fondo. Dal momento che la neve è la grande assente di quest’inverno decisamente anomalo sotto il profilo delle precipitazioni, si è dovuto giocoforza ricorrere al nuovo impianto d’innevamento e dell’acqua nel lago artificiale, costruito appositamente per innevare la pista. Finora sono stati consumati circa 8.000 metri cubi di acqua, mentre il lago artificiale ne può contenere fino a 50mila, una quantità più che sufficinete per mantenere il manto bianco. La pista sarà aperta è dalle 9 alle 16, ma la vera novità è un’alta. Infatti, da oggi a venerdì gli impinati saranno aperti anche in serata dalle 19 alle 22 per un’inedita sciata sotto i riflettori. In tanti allora ne approfitteranno per fare un salto sul Platak in una stazione sciistica che magari non avrà lo stesso appeal dei rinomati comprensori alpini ma che, a differenza loro, può vantare uno splendido belvedere sul golfo del Quarnero.
Tuttavia, a intralciare i piani degli addetti ai lavori potrebbe essere il meteo, dato che le previsioni per il weekend sono tutt’altro che rosee. Infatti, nel fine settimana è previsto l’arrivo di una perturbazione che, anziché la neve, dovrebbe portare la pioggia in virtù di miti correnti meridionali.

Facebook Commenti