Sul Platak in compagnia dei quattro zampe (foto)

Breve chiacchierata per conoscersi meglio

Gli eventi organizzati sul Platak in questi mesi dell’anno, stanno avendo un grandissimo successo. Lo dimostra anche il fatto che questo fine settimana la zona è stata nuovamente presa d’assalto da grandi e piccini desiderosi di trascorrere una giornata all’aria aperta, lasciando da parte per un po’ il mare e le lunghe nuotate. Le temperature molto al di sotto di quelle presenti in città hanno inoltre donato un po’ di sano refrigerio. Grazie alla manifestazione “Il volto estivo del Platak”, già dalle prime ore del mattino, sia sabato che ieri, numerose famiglie si sono ritrovate attorno ad uno dei tanti barbecue per aver pronto un pasto dopo una mattinata all’insegna dello svago e del divertimento. Particolarmente interessante la giornata di ieri che è stata in gran parte dedicata ai cani. Infatti, grazie al gruppo Kras – che raduna tutti coloro i quali si occupano attivamente della protezione degli animali, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di proteggere e di comportarsi in maniera responsabile verso gli animali –, è stato organizzato un incontro con i cani dei rifugi di Lič e Crikvenica. “Lo scorso anno abbiamo visto che azioni del genere vengono accolte a braccia aperte sia da chi già possiede un cane che da coloro che magari desiderano adottarne uno. Questa volta nell’ambito dell’angolo canino abbiamo organizzato il laboratorio di origami, durante il quale i bambini hanno realizzato dei cagnolini con la carta. A disposizione dei presenti c’era un veterinario e un coach che hanno presentato alcuni metodi di addestramento e spiegato quali sono gli obblighi dei padroni nei confronti dei loro beniamini. Visto che la giornata è stata dedicata tra l’altro alle corse, abbiamo organizzato quella alla quale hanno preso parte i cani con i loro padroni”, ha detto Roberta Dragičević a nome degli organizzatori.
Non appena giunti in loco, i quattro zampe si sono subito sentiti a loro agio. Hanno stretto amicizia, fatto lunghe corse sui prati, assaggiato bocconcini preparati solo per loro. Tanti i cuccioli del canile che hanno suscitato tenerezza tra i presenti, in particolar modo tra i bambini che facevano a gara per prenderli in braccio o portarli a passeggio.
Per coloro i quali hanno preferito fare un po’ di moto, c’è stata la gara Run’n’bike, che comprendeva un’inedita combinazione tra corsa e mountain bike, la scalata della vetta Radeševo e il laboratorio di speleologia. I più piccoli invece si sono divertiti nei vari parchi gioco.

Facebook Commenti