Štampalija: «Ad Abbazia c’è bisogno di progetti sostenibili»

Ante Štampalija

“È giunto il momento di girarci verso i nostri concittadini e i loro problemi e di avviare i grandi progetti puntando sul modello pubblico-privato. In questi giorni stiamo assistendo a veri e propri spettacoli mediatici che promettono mari e monti, soluzioni estremamente costose, ma nulla potrà venir risolto senza un netto cambiamento del modo di gestire la Città, che dovrà garantire innanzitutto trasparenza. Soltanto così riusciremo ad attirare potenziali investitori, che troveranno nell’amministrazione cittadina un buon interlocutore, in grado di assicurare loro serietà e sicurezza. Ogni progetto dev’essere sostenibile e pensato in maniera ottimale, in modo da non gravare ulteriormente sul Bilancio cittadino”. Così ieri, a mezzo stampa, Ante Štampalija, della Kvarnerska inicijativa, candidato sindaco di Abbazia, nel presentare alcune delle sue linee programmatiche.

Facebook Commenti