SMSI: superate le più rosee aspettative

Ad iniziare l'anno scolastico 2019/2020 saranno per ora 53 alunni suddivisi in quattro indirizzi. Per la seconda sessione di iscrizioni rimangono ancora 12 posti

Si è concluso ieri il primo turno di iscrizioni alle Scuole medie superiori, a quelle d’avviamento professionale e ai ginnasi operanti nella Regione. La Scuola media superiore italiana di Fiume quest’anno ha messo a disposizione degli alunni quattro indirizzi: il ginnasio generale, quello scientifico-matematico, l’indirizzo alberghiero-turistico e quello linguistico, tutti della durata di quattro anni con la possibilità di accedere, al termine, alla maturità di Stato. Come già detto più volte, le iscrizioni nella prima tornata hanno superato le più rosee aspettative.
Dopo che il Ministero della Scienza e dell’Istruzione ha risposto positivamente alla richiesta della SMSI per l’aggiunta di ulteriori posti in determinati indirizzi, il quadro della situazione è il seguente. L’indirizzo turistico-alberghiero per ora sarà frequentato da 16 alunni su 20 posti disponibili, l’indirizzo matematico scientifico da 12 (15), quello linguistico da 10 (15), mentre l’indirizzo generale registra il tutto esaurito, con 15 iscritti.
In totale, al primo turno di iscrizioni si sono presentati ben 53 alunni, che equivale al 90 per cento dei posti a disposizione. Dunque, rimangono ancora 4 posti liberi nell’indirizzo turistico-alberghiero, 3 in quello matematico-scientifico e 5 nel linguistico.
In altre parole, ci sono ancora 12 posti a disposizione per la seconda sessione di iscrizioni, cioè alla fine del mese di agosto.
Rispetto all’anno scorso, quando a iniziare il percorso scolastico erano stati 37 alunni, l’aumento di iscrizioni è notevole. Soddisfatto anche il preside Michele Scalembra, che è riuscito nel suo intento, quello di aumentare i posti disponibili anche per i “ritardatari”.

Facebook Commenti