SMSI di Fiume. Assicurati 63 posti per le future prime classi

0
SMSI di Fiume. Assicurati 63 posti per le future prime classi
L’edificio della Scuola media superiore in via Erazmo Barčić. Foto: IVOR HRELJANOVIĆ

La Regione litoraneo-montana ha presentato il piano d’iscrizione degli alunni nelle prime classi della Scuole medie superiori per l’anno scolastico 2022/2023, per le 30 scuole di cui è fondatrice. A disposizione dei futuri allievi ci saranno pertanto complessivamente 2.573 posti in 117 classi con 75 programmi d’istruzione diversi. Si potrà scegliere tra 5 ginnasi, una scuola d’avviamento professionale della durata di 5 anni, 34 d’avviamento professionale della durata di 4 anni, 29 della durata di 3 anni, 3 scuole d’arte e tre per ragazzi con difficoltà nello sviluppo.

Nessuna modifica in quanto a indirizzi
Tra le suddette istituzioni c’è anche la Scuola media superiore italiana di Fiume (SMSI), che anche quest’anno offrirà ai ragazzi 4 indirizzi: 3 ginnasi (scientifico-matematico, generale e linguistico) nonché l’indirizzo turistico-alberghiero. “Noi abbiamo pianificato più o meno lo stesso numero di posti come lo scorso anno – ha reso noto il preside Michele Scalembra –. L’unica differenza sta nel fatto che in alcuni indirizzi abbiamo aggiunto un posto e in altri è stato tolto. Per l’anno scolastico 2022/2023 avremo così a disposizione 17 posti nel ginnasio generale, 18 in quello scientifico-matematico e altrettanti in quello linguistico, mentre nell’alberghiero turistico ci saranno 10 posti a disposizione. In totale, 63 posti per i futuri allievi della SMSI”.

Il piano delle iscrizioni inviato da parte della Regione al Ministero competente è in attesa di venire approvato.

Da ricordare che le iscrizioni dovrebbero iniziare il prossimo 25 giugno. Le notifiche si svolgeranno il 7 luglio, mentre i risultati finali verranno presentati il 9 luglio.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display