Sette morti nei reparti Covid di Fiume

All'Ospedale di Fiume sono ricoverati 188 pazienti. Foto Roni Brmalj

La task force della Regione litoraneo-montana ha deciso un lockdown duro della durata di due settimane dato che l’epidemia da Covid non accenna a fermarsi, come lo dimostrano anche i dati odierni sull’emergenza sanitaria. Oggi, venerdì 9 aprile, si registrano 7 morti per complicazioni dovute al coronavirus. In una settimana, sono ben 30 le persone che hanno perso la battaglia contro il Sars-Cov-2. Nei reparti Covid del Centro clinico ospedaliero sono 188 i ricoveri (+1 su ieri), mentre nell’unità di terapia intensiva si trovano 21 pazienti, ossia 4 in più rispetto al giorno prima. “Tutti questi numeri indicano che le nostre strutture ospedaliere sono sotto forte pressione”, ha detto il direttore del Cco, Alen Ružić, il quale ha aggiunto che nei reparti Covid sono disponibili complessivamente 250 letti.  Oggi i contagiati sono 382 e il tasso di positività è del 32%. Sul fronte delle vaccinazioni, la task force ha reso noto che nel corso di questa settimana saranno immunizzate 7mila persone.

Facebook Commenti