SE Centar, un rinnovo lungo ma di successo

Visita delle autorità cittadine all’edificio ristrutturato

0
SE Centar, un rinnovo lungo ma di successo
La SE Centar ora è più bella che mai. Foto: ŽELJKO JERNEIĆ

Per gli alunni della SE Centar il ritorno in classe è stato più bello del solito in quanto caratterizzato quest’anno dalla conclusione dei lavori di ristrutturazione dell’edificio scolastico, al quale è stata rifatta la facciata e assicurato l’isolamento termico. I lavori di rinnovo erano iniziati alla fine del 2021, ma causa problemi insorti con il primo esecutore dell’opera, la ditta Premec, che non si sarebbe attenuta agli accordi del contratto – e pertanto invitata ad abbandonare il cantiere –, si erano protratti più del dovuto superando le scadenze. L’opera era stata poi affidata all’azienda Fidal, che l’ha conclusa. Ieri il sindaco Marko Filipović, accompagnato dai suoi vice, Sandra Krpan e Goran Palčevski, dalla capodipartimento per l’istruzione e l’educazione, Sanda Sušanj e dalla capodipartimento per la gestione del patrimonio, Denis Šulina, ha effettuato un sopralluogo nel rinnovato edificio scolastico. “Siamo molto contenti del fatto che finalmente i ragazzi possano frequentare la loro scuola in modo sicuro, senza cantieri aperti – ha detto il primo cittadino –. Il valore dell’intervento ammonta a circa 3,7 milioni di kune. Abbiamo una nuova facciata, il tetto in parte ristrutturato e un migliore isolamento termico, il che tornerà d’aiuto nei mesi freddi, visto il caro energia. Questa è una delle scuole più piccole per quanto riguarda il numero degli alunni, ma sicuramente non meno importante. Ringrazio tutti coloro che sono stati coinvolti in questo progetto, dagli esecutori dei lavori, agli insegnanti, agli alunni e ai genitori, che hanno avuto tanta pazienza. Auguro a tutti un buon inizio e un felice soggiorno a scuola”.

Denis Šulina ha dichiarato che i lavori di ristrutturazione hanno incluso il tetto, gli infissi esterni in legno, la facciata, l’isolamento termico e la sostituzione delle valvole termostatiche sui radiatori. “I lavori sono stati eseguiti in parte dalla ditta Premec e conclusi dalla Fidal, alla quale restano da ultimare dei piccoli ritocchi. L’importo finale dell’intervento sarà noto una volta terminato il tutto. Devo ringraziare anche l’Ufficio per la conservazione e il restauro dei beni essendo l’edificio parte del patrimonio culturale protetto”, ha detto Šulina.
Tina Bošković Sertić, direttrice della SE Centar, ha affermato che la realizzazione di questo progetto è un sogno che finalmente s’avvera dopo tantissimi anni. “Investire nell’istruzione significa investire nel nostro futuro – ha detto la direttrice –. Sono sicura che questo rinnovo segnerà l’inizio di un nuovo capitolo nella storia della nostra scuola. I neo scolaretti hanno avuto così modo di dare il via a una nuova tappa della loro vita in una scuola rinnovata, dove acquisiranno tutto il necessario sapere. Siamo molto felici di quest’evento e colgo l’occasione per ringraziare tutti: dipendenti, insegnanti, alunni e genitori che hanno accolto le innumerevoli sfide poste nel periodo di durata dei lavori, incluso il trasferimento per alcuni mesi nella SE Nikola Tesla”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display