Sdemanializzazione di Porto Baross: sì alla riconversione in marina

Disco verde del governo per quanto concerne la sdemanializzazione di Porto Baross, che sarà dato in concessione per la sua riconversione in marina con 500 ormeggi per panfili di vario tipo. La concessione, del valore di 1,2 miliardi di kune, comprenderà una superficie pari a 105.897 metri quadrati e verrà data per un periodo di 30 anni. “È il più consistente investimento fatto finora nel campo del turismo nautico”, ha rilevato il ministro del Mare, Oleg Butković, aggiungendo che prima di procedere bisognerà attendere il rilascio del piano di lottizzazione.

Facebook Commenti