Pompieri, modelli per un giorno

Il calendario a scopo umanitario «Riječki dečki» per il 2023, ha immortalato i pompieri fiumani

0
Pompieri, modelli per un giorno
Parte della squadra di “fotomodelli”. Foto: GORAN ŽIKOVIĆ

Quando c’è bisogno d’aiuto, si chiamano i pompieri. Uomini e donne che con coraggio affrontano le fiamme, le acque impetuose dei mari o dei fiumi, il pericolo delle macerie per salvare vite umane. Sono eroi senza nome, persone comuni che della loro professione hanno fatto una missione: salvare la vita e la proprietà altrui. Non basta un semplice grazie, motivo per cui l’associazione umanitaria “Riječki dečki” li ha invitati a trasformarsi per un giorno in fotomodelli per l’ormai noto calendario, che esce da 27 anni.
“I nostri Vigili del fuoco – ha specificato la fondatrice dell’associazione, Dunja Pavešić – erano da tempo sulla nostra ‘lista dei desideri’, ma finora non siamo riusciti a organizzarci per i loro tanti impegni. Quest’anno, però, ce l’abbiamo fatta riuscendo a eseguire per tempo la ‘photo session’ a cui hanno aderito i ragazzi e le ragazze dell’Unità dei Vigili del fuoco professionisti di Fiume e Vežica e i volontari di Drenova e Sušak”. Un supporto importante nella realizzazione del calendario lo ha dato la giovane fotografa ucraina Mila Voskoboenko, che da poco vive e opera a Fiume.
La professione di pompiere da un po’ di tempo non è più prerogativa maschile e le giovani donne si fanno sempre più avanti. Nel calendario per il 2023 figurano pertanto anche due ragazze appartenenti all’Unità dei Vigili del fuoco professionisti di Fiume.
“Abbiamo accettato con piacere di farci immortalare per una buona causa – ha detto il capoturno e uno dei modelli Dino Škamo, insignito nel 2019 del premio “Ponos Hrvatske” (Orgoglio della Croazia) che premia chi nell’anno si è distinto maggiormente in atti di umanità, coraggio e lealtà –. È stato tutto molto appagante, anche se faticoso. Tutta la squadra si è trovata a dovere, per un giorno, eseguire un lavoro di cui non conoscevamo nulla ma, come sempre, siamo riusciti a portarlo a casa con successo”.
Dello stesso parere Matija Raspor, anche lui fotomodello per un giorno e capoturno. “Ci siamo immedesimati nel lavoro. Conoscevamo da prima il calendario ‘Riječki dečki’ per cui siamo sempre pronti a dare una mano per azioni umanitarie di questo tipo”. Il calendario, al prezzo di 50 kune, può essere acquistato tramite il profilo facebook.com/Rijeckidecki.
I proventi della vendita andranno a favore della Casa per bambini e giovani di Kraljevica-Oštro per l’acquisto di cinque letti ortopedici per degenza.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display