Più visibilità al gozzo di Laurana

La Casa dedicata alla storica imbarcazione otterrà maggiore spazio grazie a una serie d’interventi che verranno realizzati nell’ambito del progetto «Uniamoci mediante il patrimonio»

La Casa del gozzo a Laurana

Per dare maggiore visibilità alla Casa del gozzo lauranese, nell’ambito del progetto “Uniamoci mediante il patrimonio”, l’edificio in questione verrà ampliato e collegato alla vecchia Torre cittadina (Castello) ubicata allo stesso indirizzo, in piazza della Libertà 1, con la quale è strutturalmente unita. Gli interventi prevedono anche il risanamento dell’accesso pedonale all’edificio, che ospita il Museo del gozzo lauranese e attraverso il quale si accede al Castello. Gli interventi consentiranno di migliorare l’ingresso alla struttura, dato che verrà aperta la facciata a nord, che verrà provvista di una scala con pianerottolo. Infatti, l’esistente muro di cinta in pietra non permette ai visitatori di avere una visuale completa degli spazi espositivi, limitando una normale comunicazione.

Grazie al pianificato intervento verrà ampliato l’intero spazio e costruita una scalinata all’aperto diretta verso l’entrata nell’edificio. Sul versante nord-orientale della struttura, verrà edificato un muro di cinta con l’ausilio del materiale (pietre) proveniente dalla facciata della quale è previsto l’abbattimento. In cima alle mura verranno realizzati dei vasi in pietra per fiori, che saranno molto ben visibili all’occhio umano. Non mancherà una rampa d’accesso per le persone disabili. Il progetto prevede inoltre la ristrutturazione degli spazi interni del Castello, del quale saranno ridipinte le pareti e i pavimenti, istallata un particolare tipo d’illuminazione e nei cui primi due piani verranno collocate delle tabelle informative sui 28 modellini di barche dell’Adriatico settentrionale. Al terzo piano del Castello illuminazione speciale per la mostra “Quarneroli”, i marinai dell’Adriatico settentrionale che parteciparono alla leggendaria spedizione al Circolo polare artico, mentre all’ultimo verrà rimesso a nuovo uno spazio da cui sarà possibile osservare il panorama come facevano gli antichi difensori del Castello, con tabelle informative sulla storia di Laurana e della sua Cittavecchia. Il Castello sarà inoltre provvisto del sistema di riscaldamento e raffreddamento, allo scopo di garantire una permanenza piacevole ai visitatori nell’arco di tutto l’anno.
L’arredamento dei vari piani della fortezza comprende anche la preparazione grafica dei materiali per la realizzazione di targhe, la scansione di vecchie foto, l’elaborazione di foto, la disposizione dei testi in due lingue, una prova della procedura di stampa, la realizzazione di pannelli informativi, l’acquisto di computer e la realizzazione di una presentazione multimediale.

Lo storico gozzo

Il valore dell’intervento ammonta a 757.284,17 kune e dovrebbe prendere il via nella primavera del prossimo anno.

Facebook Commenti