«Picnic», nuovo evento dedicato alla birra craft

Ivor Hreljanović

Un Festival per gli amanti della birra e dello street food, per palati fini, che è riuscito nel suo intento di mettere d’accordo tutti e cinque i sensi. È una descrizione che calza a pennello alla prima edizione di “Picnic”, il Festival delle birre craft e delle grigliate, tenutosi tra venerdì e sabato nel parco del Palazzo del Governo. L’evento, primo del genere nel capoluogo quarnerino, è stato un inno alla qualità e al buongusto, un avvenimento che ha riunito esperti, addetti ai lavori, curiosi, musicisti, buongustai, adulti e famiglie con bambini. La manifestazione gastronomica, alla quale hanno aderito dodici produttori di birra, è nata dall’idea di raccontare la birra artigianale in chiave innovativa, offrendo alcune delle più interessanti realtà brassicole di produzione croata e non solo. Hanno partecipato alla fiera i birrifici “San Servolo”, “Garden Brewery”, “Zmajska pivovara”, “Medvedgrad”, “5th Element”, “Bura Brew”, “Prvo Viško pivo”, “Varionica”, “Vergal Beer”, “Mas Plenum”, “Rebel” e “Keller”. Oltre ai produttori di birra, una ricca offerta gastronomica è stata assicurata da tre ristoratori locali, tra cui “Bar Bar”, “Nino’s” e “McCain”. A intrattenere gli ospiti nel corso della prima giornata del Festival, sono stati la band Two Stupid Dogs e il DJ Alen Tibljaš, mentre sabato sono saliti sul palco i Coffee Shop Acoustic e i Vatra. Va lodato l’aspetto organizzativo del Festival in quanto gli acquisti durante il “Picnic”, non sono stati effettuati in kune, bensì in Beercoin, una moneta stampata per l’occasione e acquistabile all’ingresso, un modo per ridurre al massimo le code agli stand con la birra. L’intento di “Picnic” è stato quello di promuovere i birrifici locali, offrendo allo stesso tempo agli ospiti la possibilità di divertirsi e di acquisire nuove conoscenze sulla birra. Un universo di nuovi gusti e profumi ha dunque avuto la meglio per due giorni interi in un ambiente suggestivo come lo è il parco del Palazzo del Governo. Visto il grande interesse per questa prima edizione, non c’è dubbio che l’evento assumerà in futuro le caratteristiche di un vero e proprio format dai caratteri chiari, decisi e riconoscibili diventando un appuntamento irrinunciabile per gli amanti della birra artigianale.

Facebook Commenti