Oštrovica-Meja, la sicurezza innanzitutto (video)

Tra un anno e mezzo, prima dell’inizio dell’alta stagione turistica del 2022, sarà più sicuro e veloce transitare sulla statale Oštrovica-Meja, una delle arterie principali tra l’autostrada Fiume-Zagabria e la riviera di Crikvenica e Nobi Vinodolski e l’isola di Veglia. Il ministro del Mare, traffico e indrastrutture Oleg Butković ha fatto visita oggi, mercoledì 13 gennaio, al cantiere affiancato dal direttore dell’azienda “Hrvatske ceste“ Josip Škorić e dal sindaco di Buccari Tomislav Klarić.
Verrà praticamente rifatta la viabile di 7,2 chilometri per la cui realizzazione 18 mesi possono sembrare troppi. È stato spiegato che, tenendo conto dell’importanza di questa viabile per il flusso turistico si è voluto evitarne la chiusura, anche parziale, nei mesi estivi, mentre in quelli invernali, come si sa, questa è un’alternativa all’autostrada quando a causa delle condizioni sfavorevoli, viene interdetta alla circoolazione dei mezzi pesanti.

Facebook Commenti