Ospedale di Fiume: «In sala parto senza accompagnatori»

La Clinica di ginecologia e ostetricia di Fiume. Foto Željko Jerneić

Il direttore del Centro clinico ospedaliero di Fiume, Alen Ružić, ha reso noto che da venerdì 6 novembre, non è più permesso alle future madri di avere un accompagnatore o accompagnatrice in sala parto. “Abbiamo cercato di portare avanti questa prassi fino all’ultimo, però venerdì scorso il responsabile della Clinica di ginecologia e ostetricia ha deciso, su consiglio del team d’esperti, che per il momento venga annullata, anche per motivi di sicurezza verso le persone presenti in sala”.

Facebook Commenti