Ognissanti e Covid: ecco le regole da rispettare

Tra domani e lunedì sarà assolutamente vietato entrare nei cimiteri senza mascherina

Gli agenti della Protezione civile vigileranno sull’osservanza delle misure antivirus

Nella ricorrenza di Ognissanti, che si celebra domani, l’arcivescovo e metropolita di Fiume, mons. Ivan Devčić, celebrerà alle ore 15 la Santa Messa nella chiesa di San Romualdo e Ognissanti di Cosala. Seguirà la processione verso la Croce centrale del cimitero, dove verrà impartita la benedizione delle tombe. Anche nei cimiteri di Drenova, Zamet e Tersatto, la Messa inizierà alle 15.
Lunedì 2 novembre, giorno dei Defunti, nella cripta della chiesa di Cosala, verrà celebrata alle 15 la Santa messa in lingua italiana.


Tutti i cimiteri di Fiume e del circondario rimarranno aperti dalle ore 7 alle 20. Nel rispetto delle disposizioni antipandemiche emanate dal Comando nazionale di Protezione civile, in seguito all’attesa massiccia presenza di persone che in questi giorni si recano nei cimiteri, sarà obbligatorio indossare la mascherina anche in spazio aperto. Agenti vigileranno sull’osservanza delle misure.
La municipalizzata “Autotrolej” aumenterà il numero delle corse sulle linee verso e dai cimiteri al fine di permettere a tutti di viaggiare con maggiore comodità, rispettando il richiesto distanziamento sociale. Domani il servizio di trasporto lungo i percorsi verso i cimiteri sarà gratuito.

Facebook Commenti