Nuova sede per «Il mio posto sotto al sole»

I vani in via J. P. Kamov sono stati messi a disposizione dall’Università di Fiume

Snježana Prijić Samaržija, Lidija Vujičić e Sandra Grozdanov

Il Centro per la cultura del dialogo (CeKaDe) d’ora in poi avrà una nuova sede, in via Janko Polić Kamov 19, per lo sviluppo del suo progetto “Il mio posto sotto al sole” (Moje mjesto pod suncem). Il tutto grazie all’Università di Fiume che ha messo a disposizione dell’Associazione lo spazio di sua proprietà, che prima veniva usato dal Centro innovativo-tecnologico. Il contratto è stato firmato dalla rettrice dell’Università, Snježana Prijić Samaržija, dal preside della Facoltà degli studi, Lidija Vujičić e dalla responsabile del programma, Sandra Grozdanov.

 

Il Centro aiuta da più di 5 anni i giovani che vivono in condizioni precarie, ovvero 55 bambini di 33 famiglie. “La campagna di sensibilizzazione ha avuto un successo significativo a livello nazionale e sono stati raccolti vari fondi a favore della stessa, anche con il supporto della Regione e della Città – ha detto Snježana Prijić Samaržija –. Abbiamo deciso di offrire questo nuovo spazio affinché il programma possa svolgersi in modo ancora più significativo, per rendere almeno in parte più felici questi bambini”.

Sandra Grozdanov ha dichiarato che finora, dall’ottobre del 2020, sono state raccolte 900mila kune per potere portare a termine il progetto. Grande il supporto anche della Città e della Regione, nonché di tutti coloro i quali hanno voluto donare dei mezzi. Tutti coloro che desiderano aiutare il Centro, possono farlo con delle donazioni al conto corrente HR1924020061500087226.

La Città ha assicurato lo scorso anno 85mila kune per questo progetto, mentre con la Regione è stato firmato un contratto di cofinanziamento per rimettere a nuovo lo spazio.

I lavori prenderanno il via il 17 maggio e in quel periodo dovrebbero venire raccolte ulteriori 300mila kune per potere inaugurare il Centro in autunno.

Facebook Commenti