«Marun trek 2022». La pioggia scoraggia gli sportivi

Alla gara organizzata dalla Comunità degli Italiani di Laurana molti iscritti non si sono presentati al via

0
«Marun trek 2022». La pioggia scoraggia gli sportivi
Alcune concorrenti pronte per partire. Foto: ŽELJKO JERNEIĆ

La quarta edizione del “Marun trek”, la corsa sulle pendici del Monte Maggiore, ha avuto come protagonista un partecipante indesiderato, il cattivo tempo. Lo si sapeva che dopo un lungo periodo di bel tempo le cose stavano per cambiare e la pioggia è arrivata proprio nel momento meno opportuno. Alle gare, la “Challenger” di 26 con dislivello di 1.500 metri e la “Light” di 17 chilometri e dislivello di 1.000 metri, si contava di avere oltre trenta iscritti, ma alla fine sulla linea di partenza a Liganj, dopo aver ritirato i pettorali con il numero, si sono presentati soltanto in otto, i più temerari.

L’evento è stato organizzato dalla Comunità degli Italiani di Laurana, in collaborazione con l’UI e la Società sportivo-ricreativa “Alba” di Albona. “Che dire? Ci sono state edizioni decisamente migliori, ma questa volta è andata così – ha constatato Igor Prodan, presidente della CI di Laurana -, però ci si è divertiti comunque. C’è un po’ di rammarico per il fatto che non si siano presentati molti di quelli che si erano iscritti, pagando la quota di partecipazione. Pazienza, andrà meglio la prossima volta.
Continueremo a promuovere Laurana e la nostra Comunità attraverso questa manifestazione che aggiunge la componente sportiva ai numerosi progetti che vengono realizzati qui nel corso dell’anno, tra cultura, musica e altro. Al Marun trek prendono parte sportivi di ogni età, dai 10 ai 70 anni”, ha precisato Prodan.
Si è conclusa ufficialmente anche la popolarissima sagra dei marroni “Marunada”, che nell’ultimo weekend ha attirato un numero modesto di persone, complice il meteo all’insegna della pioggia.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display