Lucija in attesa di un donatore compatibile

A Vinkovci vive Lucija Šuvaković, una bambina di sette anni, che ha urgente bisogno d’aiuto. Alcuni mesi fa le è stata diagnosticata una forma di leucemia che non può venire curata con la chemioterapia. Ha bisogno di un trapianto di midollo osseo e quindi di un donatore. Un motivo più che valido per mobilitarsi anche a Fiume dove, all’Istituto di ematologia e trasfusiologia del Centro clinico-ospedaliero, si possono presentare i potenziali donatori i quali, in un primo tempo, si sottoporranno soltanto a un semplice prelievo di sangue. Possono farlo tutte le persone sane di età compresa tra i 18 e i 40 anni, disposti a venire inseriti nella banca dati. Gli interessati possono recarsi all’Istituto il mercoledì e il giovedì, dalle 10 alle 16. È necessario disporre di più campioni possibile tra cui individuare un donatore compatibile con il malato.

Facebook Commenti