La SMSI incontra l’Ue

Il preside della SMSI di Fiume, Michele Scalembra

Conoscere l’istituzione europea, capirne il funzionamento ed elaborare proposte in una seduta simulata del Parlamento europeo. Questa è soltanto una parte del progetto EuRoPeNEXT, che l’assessorato alle Politiche europee del Comune di Ravenna promuove per divulgare l’educazione all’Europa, in particolare attraverso la partecipazione attiva dei giovani. All’incontro, che si svolgerà tra venerdì e sabato sulla piattaforma Zoom, parteciperanno anche gli allievi della Scuola media superiore italiana di Fiume, i quali avranno modo di dire… la loro nei vari dibattiti, come pure di assistere in prima persona a una riunione del Parlamento europeo. Il progetto è volto a stimolare un approfondimento e un confronto aperto, critico e consapevole sul presente e sul futuro dell’Ue. Gli alunni dell’ex Liceo hanno già realizzato due laboratori intitolati Europe Next Citizens, nel corso dei quali hanno appreso le dinamiche di funzionamento del Parlamento europeo e partecipato a un dibattito con i loro coetanei di diversi Paesi della Comunità europea. A partecipare all’incontro internazionale saranno le terze classi e i due docenti coordinatori del progetto, Dario Ban e Tomislav Pauletig.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.