Incontri ravvicinati con la selvaggina in Regione

Dallo scorso venerdì e fino a ieri sulle viabili di competenza della Questura regionale, sono stati registrati 9 casi di presenza di animali selvatici in strada, alcuni dei quali sono stati investiti dalle automobili. Si tratta per lo più di cervi e caprioli, nonché di cinghiali. Registrata anche la presenza di un caprone. Gli animali si trovavano sulle strade sia di giorno che di notte nelle zone di Veglia, Lussinpiccolo, Čavle, Drenova, Mattuglie e Vrbovsko. Le macchine danneggiate erano di automobilisti nostrani, ma anche stranieri. I danni provocati ammontano a oltre 60mila kune. Non ci sono state persone ferite.

 

Onde evitare simili inconvenienti, la Polizia invita i guidatori a rispettare i limiti di velocità, nonché porre più attenzione nelle zone dove potrebbero esserci animali selvatici in circolazione. Ricorderemo che il conducente di un veicolo che investe un animale sulla strada è responsabile in conformità con la Legge sulla sicurezza stradale nel caso in cui venga stabilito che l’incidente sia avvenuto a causa della violazione del codice stradale, ovvero se la velocità di guida sia stata superiore a quella consentita o se non abbia tenuto conto della segnaletica stradale. Nei confronti di tali conducenti vengono avviati procedimenti per infrazione.

Facebook Commenti