Il ministro Butković riaccende il caso «Three Monkeys»

Oleg Butković, ministro del Mare, del Traffico e dell'Infrastruttura. Foto Matija Habljak/PIXSEL

“Sarebbe bello domani sedersi sulla terrazza di qualche bar nella mia Regione, ma non potrò fare perché è tutto chiuso. Mi chiedo se il signor Kovačević del bar Three Monkeys chiederà ora al presidente della Regione litoraneo-montana, Zlatko Komandina, e al Partito socialdemocratico (Sdp) di non recarsi nel suo locale?”. Con questo post su Facebook, il ministro del Mare, del Traffico e delle Infrastrutture, Oleg Butković, ha riacceso la polemica nota con il nome del bar fiumano, il cui proprietario alcuni mesi fa aveva invitato i membri, gli elettori e i simpatizzanti dell’Hdz a tenersi alla larga dal “Three Monkeys”.
Immediata la risposta di Kovačević che, interpellato dallo Jutarnji list, ha detto che “è una vergogna che un ministro provochi in questo modo un semplice cittadino, un imprenditore che lotta per la sua famiglia e per i suoi lavoratori”. A detta del proprietario del locale fiumano, il post che l’Hdz ha definito di stampo razzista è stato scritto “non per l’attuale situazione, bensì per tre decenni di corruzione e ingiustizia”. Kovačević ha precisato di essere apolitico e che per gli stessi motivi “ho avuto modo di attaccare anche l’Sdp”.

Facebook Commenti