Il Carnevale diventa virtuale

I filmati dei gruppi mascherati in TV e su YouTube domenica, 14 febbraio, a partire dalle ore 12

Domenica il Corso rimarrà deserto

Il periodo più pazzo dell’anno, caratterizzato da balli, feste in maschera ed eventi di vario tipo, è giunto quasi alla fine. Il Carnevale, la cosiddetta quinta stagione, quest’anno però non ha potuto esplodere in tutta la sua bellezza. A causa delle misure epidemiologiche, il Carnevale, tanto atteso da tutti gli amanti del divertimento, purtroppo è stato annullato. Poche le manifestazioni che si sono svolte in sordina con l’unico scopo di mantenere viva la tradizione.

 

Per la prima volta non ci sarà nemmeno la grande Sfilata internazionale, alla quale durante la scorsa edizione hanno partecipato gruppi provenienti da tutte le parti del mondo. Anche se i gruppi mascherati dell’”anello fiumano” hanno inviato alla Città una richiesta, affinché venga organizzata una sfilata con un minor numero di partecipanti, dall’Ente per il turismo di Fiume, organizzatore dell’evento, è giunta ieri una riposta a proposito. I responsabili hanno informato gli interessati che questa volta la Sfilata si svolgerà in una veste diversa, diventata un po’ il simbolo dell’anno scorso, ovvero in versione online.

I gruppi si presenteranno online

“Allo scopo di celebrare comunque la 38.esima edizione del Carnevale, abbiamo deciso di organizzare una sfilata virtuale. I gruppi carnascialeschi hanno preparato dei filmati molto fantasiosi grazie ai quali si presenteranno al pubblico a casa. In questo modo potremo almeno in parte tenere viva la tradizione”, hanno spiegato.

Il Carnevale virtuale avrà luogo domenica 14 febbraio, a partire dalle ore 12 sulla rete dell’emittente locale Kanal Ri, dove oltre ai filmati ci saranno anche dei contatti diretti con i membri dei gruppi. L’evento potrà venir seguito anche sul canale YouTube. Gli organizzatori invitano tutti gli interessati a seguire gli oltre 70 gruppi che hanno preparato i loro filmati con l’intento di mantenere questa tradizione divenuta il simbolo di Fiume. Con il desiderio di ritrovarci tutti in Corso il 27 febbraio del 2022, si spera in un’edizione “normale”.

Facebook Commenti