Gastroschisi. Fontane verdi in piazza Adria

Una delle due fontane in piazza Adria colorate di verde

La Giornata mondiale della gastroschisi (nome originale: Gastroschisis Awareness Day) è stata celebrata ieri anche a Fiume, che per l’occasione ha illuminato di verde le due fontane in piazza Adria. Questa rara malformazione congenita si manifesta nei neonati in fase di gestazione ed è una condizione in cui l’intestino e talvolta anche il fegato e lo stomaco si sviluppano all’esterno del feto. Gli organi coinvolti passano attraverso una piccola apertura di pochi centimetri, tipicamente alla destra dell’ombelico. Normalmente viene rilevata con l’ecografia tra il primo e il secondo trimestre di gravidanza. Colpisce circa un 2-5 neonati ogni 10-20mila bambini e in oltre il 90 percento dei casi la prognosi è buona. Il neonato affetto da gastroschisi dovrà essere sottoposto a intervento operatorio appena nato per ricollocare gli organi al suo interno, e riparare la parete addominale. Un’operazione rischiosa che nei casi più gravi richiede altri interventi futuri.
Dal 2019 la Giornata mondiale della gastroschisi viene celebrata anche in Croazia.

Facebook Commenti