Fiume. Un minibus in aiuto ai disabili (video)

Con la consegna delle chiavi del furgoncino per il trasporto dei disabili da parte del vicesindaco Marko Filipović al direttore della municipalizzata Autotrolej, Alberto Kontuš, si è chiusa oggi ufficialmente l’azione umanitaria tenutasi nell’ambito del tradizione ballo in maschera del Carnevale fiumano. Come da tradizione, il Gran galà mascherato organizzato congiuntamente dalla Città, dall’Ente turistico cittadino e dal Rotary club San Vito, raccoglie ogni anno fondi per una giusta causa e quest’anno la priorità è stata data a un minibus adeguato al trasporto delle persone con disabilità. L’importo raccolto durante l’evento ha superato le 86mila kune e grazie ai fondi devoluti dai numerosi sponsor, tra cui l’azienda petrolifera INA, e ai ricavi ottenuti dalla vendita di palline di Natale in Corso e, infine, al supporto finanziario della municipalità, il fine è stato raggiunto.
“Siamo grati a tutti i coloro che hanno partecipato non soltanto al ballo in maschera, ma anche a chi ha sostenuto finanziariamente quest’acquisto indispensabile per la mobilità dei nostri concittadini – ha detto Marko Filipović –. Il futuro si presenta incerto e tutte le manifestazioni umanitarie di questo tipo sono in forse, ma siamo sicuri che troveremo il modo di continuare a fare del bene”.
Zlatan Car, presidente del Rotary Club, organizzatore del ballo, ha confermato che il supporto della loro organizzazione non mancherà anche nell’ambito delle azioni future. “La consegna del minibus è soltanto la conclusione di un progetto, ma in futuro ci aspettano nuove sfide, volte a soddisfare le esigenze prioritarie delle categorie più deboli”.
“Il furgoncino farà parte del piccolo parco macchine di cui dispone l’azienda per il trasporto dei disabili. Siccome i due minibus in uso finora sono alquanto vecchiotti, ringrazio tutti i fautori di questo bel gesto per il rinnovo del parco macchine volto al trasporto sicuro di persone con handicap”, ha detto Kontuš.
A ringraziare a nome di tutte le organizzazioni e società che fruiscono del servizio dei minibus per invalidi, è stata Larissa Crnković, dell’Associazione per la lotta alla sclerosi multipla.

Facebook Commenti