Fiume ricorda il genocidio di Srebrenica

Foto: Roni Brmalj

Il Consiglio regionale e cittadino della minoranza bosgnacca anche quest’anno ha organizzato il corteo “Srebrenica passa per Fiume”, in memoria del più grande massacro perpetrato ai danni della popolazione civile da parte delle milizie serbe durante la guerra in Bosnia, avvenuto l’11 luglio di 26 anni fa. Una colonna di partecipanti ha sfilato dal Ponte dei combattenti, attraverso il Corso per raggiungere il molo Carolina dove è stata recitata una preghiera e gettate in mare 26 rose bianche per commemorare le 9mila vittime del genocidio. Nelle vetrine della Municipalità è in visione la mostra “Srebrenica – Memento”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.