Fiume. Prime classi scuole CNI: 71 iscritti

Nell’anno scolastico 2020/2021 sette alunni in meno nelle prime classi dei quattro istituti cittadini rispetto al 2019

L'edificio che ospita la scuolla elementare italiana San Nicolò. Foto Željko Jerneić

Si sono svolte la scorsa settimana le notifiche per l’iscrizione alle prime classi delle Scuole elementari per l’anno scolastico 2020/2021. Quest’anno sottostanno all’obbligo scolastico i bambini nati tra il 1º aprile 2013 e il 31 marzo 2014, come pure tutti coloro a cui lo scorso anno era stata prorogata l’iscrizione. Per quanto riguarda le quattro Scuole elementari con lingua d’insegnamento in italiano di Fiume, i neoscolaretti dovrebbero essere 71, ovvero sette in meno rispetto anno scorso. Alla Dolac si sono notificati 22 bambini, mentre nel 2019 erano in 24. Alla San Nicolò ci saranno 21 scolaretti rispetto ai 24 dello scorso anno, alla Gelsi 15, ovvero uno in più rispetto al 2019 e alla Belvedere 13, ovvero 3 in meno. Questi sono i primi dati, che naturalmente sono soggetti a variazioni dopo le iscrizioni vere e proprie che si svolgeranno a fine giugno.
Ricorderemo che il 31 marzo prenderà il via il periodo di verifica di idoneità psicofisica dei futuri alunni, che durerà fino al 15 giugno. Per i bambini con problemi nello sviluppo già precedentemente accertati, il periodo di verifica di idoneità psicofisica si svolgerà dal 1º febbraio al 15 aprile. Nel caso in cui l’iscrizione del bambino fosse stata già rimandata, indipendentemente dalla motivazione, sarà necessario presentare una certificazione a conferma di tale decisione.
I genitori che desiderano iscrivere anticipatamente i loro figli, potranno inoltrare la richiesta all’Ufficio dell’amministrazione regionale entro e non oltre il 31 marzo, allegando il certificato di nascita, la fotocopia della carta d’identità del genitore/tutore e il parere dell’asilo, nel caso il bambino lo abbia frequentato.

Facebook Commenti