Fiume. Mercati cittadini come piazza San Marco

Sacchetti di plastica al posto degli stivali. Foto Željko Jerneić

L’acqua alta a Venezia non fa più notizia. Ultimamente nemmeno a Fiume, in particolare dopo il maltempo che ha colpito la Regione lo scorso fine settimana. Lunedì mattina i mercati cittadini sono nuovamente finiti sott’acqua. Il motivo? Un micidiale mix tra bassa pressione e alta marea. Anche se la mattinata si presentava finalmente baciata da timidi raggi solari, l’acqua alta era comunque presente nelle vie Zagabria, Demeter, Segna e in Riva Bodoli. Pochi i rivenditori che cercavano di arrivare ai loro posti di lavoro, tutt’altro che felici della situazione. Per arrivare in pescheria sono state sistemate delle passerelle in legno.
Senza stivali di gomma era però impossibile raggiungere i padiglioni o le macchine parcheggiate. C’è chi ha cercato di risolvere il problema “indossando” dei sacchetti di plastica in attesa che, nel corso della giornata, la situazione ritornasse alla normalità.

Facebook Commenti