Fiume. Il complesso Benčić splende di notte

È ormai questione di giorni l’inaugurazione della nuova sede del Museo civico nello splendido Palazzo della direzione dell’ex Zuccherificio, o almeno così dovrebbe essere salvo fastidiosi imprevisti causati dalla pandemia, e ad annunciarlo sono le finestre illuminate dello stabile nel quale si lavora alacremente all’allestimento permanente del Museo. Dopo decenni di abbandono, la luce che si scorge dalle finestre è un segno della vita che sta tornando nel complesso Benčić. Infatti, negli ultimi giorni i passanti hanno potuto rallegrarsi alla vista dei rettangoli illuminati che finalmente costellano il marciapiede dinanzi alla facciata principale del Palazzo, alle quali si aggiungono le finestre variopinte del vicino Museo di Arte moderna e contemporanea (MMSU) che ospita la mostra “51000 Balthazargrad”. Hanno potuto scorgere occasionalmente le luci anche nella Casa dell’infanzia, la cui apertura è pure alle porte. Il nuovo quartiere culturale di Fiume sta rinascendo a tutti gli effetti.

Facebook Commenti