Fiume. Brodetto in riva al mare per una buona causa

Foto Ivor Hreljanović

Grande successo per la seconda edizione del contest gastronomico a carattere umanitario “Brodettiada”, organizzato dall’associazione “Koga briga”, che ha visto 16 squadre contendersi l’ambita coppa per il miglior piatto di pesce.

Sulla spiaggia di Cantrida, sotto lo stadio, i team si sono dati battaglia fino all’ultimo ingrediente e il profumo che si sprigionava nell’aria ha subito richiamato tantissimi bagnanti e curiosi, giunti appositamente per gustare i piatti ed essere parte attiva della manifestazione. Molti i connazionali arrivati per sostenere la squadra del quotidiano “La Voce del popolo”, di cui facevano parte Viviana Ban, Ardea Stanišić, Patrizia Chiepolo Mihočić, Viviana Car e il giovane Valentino, valido aiutante logistico.
Le 250 porzioni dei vari brodetti sono state messe in vendita al prezzo di 30 kune, con l’aggiunta di polenta e un bicchiere di vino, andando letteralmente a ruba in poco meno di mezz’ora.
Tutto il ricavato verrà devoluto in favore dell’associazione umanitaria “Koga Briga” che, grazie a eventi simili organizzati durante tutto l’anno, intende acquistare quattro esoscheletri per disabili il cui costo si aggira sulle 70mila euro ciascuno.

La squadra de La Voce del popolo

Facebook Commenti