Fiume. Ampliamento terrazze: via libera della Città

L’11 maggio sarà la volta dei bar. Foto Željko Jerneić

Negli ultimi due mesi la Città di Fiume ha varato una serie di agevolazioni destinate alle piccole e medie imprese, agli imprenditori e ai gestori dei bar e ristoranti al fine di fronteggiare le conseguenze sul piano economico e sociale prodotte dall’emergenza sanitaria. Con l’alleggerimento delle norme di sicurezza decretato dal Comando nazionale della Protezione pubblica, la municipalità ha predisposto nella terza fase di allentamento – che comprendono la riapertura degli esercizi pubblici quali bar, caffetterie, gelaterie, ristoranti, pizzerie e altre strutture di ristorazione – varie norme volte ad agevolare il loro lavoro nel rispetto di tutti i parametri di sicurezza.
Tutti i ristoratori avranno pertanto modo di ampliare a titolo gratuito le terrazze dei rispettivi bar in quelle aree in cui esistono le possibilità tecniche per farlo, senza ostacolare il passaggio dei pedoni o la circolazione del traffico. Saranno i dipendenti del Dipartimento per gli affari comunali a valutare in loco le possibilità di allargamento delle terrazze.
Inoltre, a tutti gli affittuari delle strutture di ristorazione che dispongono di una terrazza, verrà diminuito del 50 per cento l’importo di locazione nel periodo che va dall’11 al 31 maggio 2020.

Facebook Commenti