Fiume: 267 casi, 2 decessi e tasso di positività al 29%

Foto Roni Brmalj

La Regione litoraneo-montana anche oggi, giovedì 18 marzo, sul fronte dell’epidemia sta registrando dei risultati poco incoraggianti. Sono, infatti, 267 i nuovi casi di coronavirus, dopo che gli epidemiologi hanno effettuato 912 test. Praticamente ogni terzo tampone ha confermato la presenza del virus. Il tasso di positività, infatti, è salito di un punto percentuale rispetto a mercoledì e ora ammonta al 29%. Nel frattempo sono guarite 5 persone e oggi nel Quarnero e in Gorski kotar sono 1508 i casi attivi.
Da Centro clinico ospedaliero di Fiume rendono noto che nelle ultime 24 ore due persone sono morte dopo aver contratto il Covid. Con la curva epidemiologica in così rapida salita, crescono anche le ospedalizzazioni. Nei reparti Covid del Cco di Fiume sono ricoverate 72 persone (+6 su ieri), mentre hanno bisogno dell’areazione artificiale 9 pazienti (dato identico a mercoledì).
La task force regionale segnala che sono 65 gli alunni e studenti (23%) che hanno contratto il Covid nelle ultime 24 ore, 155 (58%) fanno parte della popolazione lavorativa, mentre sono 47 (18%) gli over 65 che sono risultati positivi.

Facebook Commenti