Fiera delle opportunità per fare la scelta giusta

0
Fiera delle opportunità per fare la scelta giusta

Oltre mille alunni delle classi quarte, quinte e seste di tutte le scuole elementari cittadine hanno colorato di simpatia l’ottava edizione della Fiera delle opportunità tenutasi ieri mattina nel palasport di Zamet, dove numerose associazioni sportive, artistiche e culturali, hanno presentato le molteplici discipline ricreative alle quali è possibile iscriversi per impiegare in maniera costruttiva il proprio tempo libero. La manifestazione è stata inaugurata dal sindaco Vojko Obersnel il quale ha sottolineato che “i ragazzi coinvolti nelle attività extrascolastiche ottengono voti migliori rispetto a quelli che non le praticano. Fare sport, ma anche suonare uno strumento o iscriversi a un corso di lingue straniere, permette di formare il proprio carattere, promuovendo uno stile di vita sano e riducendo sensibilmente la probabilità di sviluppare cattive abitudini come il fumo, le droghe o l’alcol”.

Una delle insegnanti che ha accompagnato i ragazzi ha voluto fissare un concetto molto importante. “Scegliere un’attività extrascolastica per i propri figli non è un gioco – ha spiegato –. Bisogna sapere captare, laddove non siano esplicite, le preferenze dei figli. L’errore che i genitori non dovrebbero mai commettere è pensare di fare realizzare al proprio figlio il sogno che non hanno potuto concretizzare loro. Soltanto ascoltandoli e riconoscendo le loro inclinazioni potranno poi scegliere l’attività più adatta a loro”.
Presente all’appuntamento anche la Questura di Fiume i cui mezzi collocati all’esterno del palazzetto hanno stuzzicato la curiosità dei ragazzi.
“La polizia è qui per voi, anzi, per tutti noi – ha detto il vicequestore Jasmin Brkljača rivolgendosi ai ragazzi –. Le forze dell’ordine, anche se nelle loro uniformi possono incutere un po’ di timore, sono sempre dalla nostra parte e si spendono quotidianamente per garantire la sicurezza”.
La vera star dell’evento è stata senza dubbio Adrian, un cane dell’unità cinofila addestrato per la ricerca di ordigni esplosivi. Il pastore belga ha strappato sorrisi e applausi dagli spalti esibendosi in varie acrobazie ed esercizi assieme al suo istruttore, dando prova della sue abilità, che è di fondamentale importanza per le forze di polizia.
I ragazzi si sono poi sfidati in varie discipline tra cui il tiro alla fune, la corsa con le carriole e quella con i sacchi, animati dalla verve e dalle gag del cantante Alen Polić che ha condotto questa festa dedicata allo sport e al tempo libero. 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display