Duplice anniversario per mons. Ivan Devčić

Oggi la messa solenne per i 45 anni di sacerdozio e i 20 anni alla guida dell’Arcidiocesi

L’arcivescovo, mons. Ivan Devčić

I 45 anni di sacerdozio e i 20 anni alla guida dell’Arcidiocesi di Fiume di mons. Ivan Devčić verranno celebrati con una funzione religiosa oggi nella Cattedrale di San Vito. Alla messa parteciperanno le più alte cariche cittadine, regionali e statali e precisamente il sindaco Vojko Obersnel, il presidente della Regione litoraneo-montana Zlatko Komadina e in rappresentanza del Governo, il ministro del Mare, del Traffico e dell’Infrastruttura, Oleg Butković. Sarà pure un’occasione per introdurre ufficialmente negli incarichi clericali l’arcivescovo coadiutore, mons. Mate Uzinić. L’omelia verrà officiata dal vescovo di Gospić e Segna, mons. Zdenko Križić.

 

Il rito inizierà alle ore 18 e, nel rispetto delle disposizioni antipandemiche, non sarà aperto al pubblico. I fedeli potranno seguire la funzione in diretta tramite l’emittente televisiva Laudato e sulle piattaforme informatiche dell’Arcidiocesi, Youtube e Facebook.

Mons. Ivan Devčić è nato il 1.mo gennaio del 1948 nel villaggio di Krasno (Regione della Lika e di Segna), dove ha frequentato la scuola elementare. Ha proseguito gli studi a Fiume e Pisino, dove ha conseguito la maturità. Dal 1967 al 1970 ha frequentato gli studi di teologia e filosofia nel Seminario di Fiume (Oggi Facoltà di Teologia). Dal 1970 al 1980 ha soggiornato a Roma, alla Pontificia Università Gregoriana, come allievo del Pontificio Istituto Germanicum et Hungaricum. Nel 1974 ha conseguito il baccalaureato in teologia e nel 1976 la laurea accademica in filosofia. Dopodiché si è iscritto al corso biennale per il dottorato nello stesso campo. Il 29 novembre del 1975 ha preso i voti a Fiume, nell’allora Arcidiocesi di Fiume e Segna. Al suo ritorno da Roma ha iniziato a dedicarsi intensamente al lavoro scientifico e didattico. Il 17 novembre del 2000 papa Giovanni Paolo II lo ha nominato arcivescovo metropolita di Fiume al motto episcopale “Cristo – la nostra speranza”. La carica gli è stata conferita ufficialmente il 16 dicembre 2000 nella Cattedrale di San Vito da mons. Josip Pavlišić.
Attualmente è membro del Consiglio permanente della Conferenza episcopale croata, presidente del Comitato della CEC per le comunicazioni sociali e del Consiglio per i laici, nonché membro della Commissione CEC per i rapporti con l’Unione europea.

Facebook Commenti