Croce rossa. Rifugiati in costante aumento

0
Croce rossa. Rifugiati in costante aumento
Gli aiuti umanitari per i rifugiati vengono smistati dal Centro di Sappiane

Cresce il numero dei rifugiati ucraini in Regione. Come fa sapere Vesna Čavar, direttrice della Croce rossa regionale fino a ieri sono stati registrati 530 profughi. “Da specificare che questo numero non corrisponde ai dati della Questura regionale in quanto le persone non hanno l’obbligo di registrarsi tramite la nostra organizzazione. Dai dati in nostro possesso, finora non è stato richiesto il soggiorno organizzato dalla Direzione della protezione civile. Tantissimi invece i cittadini privati, organizzazioni e parrocchie che offrono le proprie abitazioni per accogliere i rifugiati. Tutte le famiglie ucraine che si trovano in Regione hanno diritto a due pacchi ogni 15 giorni, di generi alimentari e drogheria. Grazie a quest’ultimo contingente giunto dai magazzini centrali di Zagabria stiamo confezionando la seguente trance di aiuti ai profughi. Per ora non abbiamo organizzato la raccolta di vestiario, ma ci sono diverse famiglie che abbisognano di passeggini per neonati o bambini piccoli. Per qualsiasi donazione basta contattare la sede della Croce rossa locale, dove i volontari sono al corrente delle necessità di ogni singolo nucleo familiare”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display