Consegna del pallio a mons. Mate Uzinić

A insignire l’arcivescovo di Fiume sarà il Nunzio apostolico in Croazia, mons. Giorgio Lingua

0
Consegna del pallio a mons. Mate Uzinić
L’arcivescovo di Fiume, monsignor Mate Uzinić. Foto: ŽELJKO JERNEIĆ

Venerdì 15 settembre, la chiesa cattolica celebra la festività dedicata alla Beata Vergine Maria Addolorata, compatrona della Cattedrale di San Vito. Per quest’importante occasione, durante la solenne eucarestia, che avrà inizio alle ore 18, all’arcivescovo di Fiume, monsignor Mate Uzinić, sarà ufficialmente conferito il pallio arcivescovile da parte del Nunzio apostolico in Croazia, monsignor Giorgio Lingua, il quale poserà la sacra insegna sulle spalle del prelato. Inizialmente, questo paramento liturgico era riservato soltanto al vescovo di Roma, successivamente i Pontefici lo concedettero ad alcuni vescovi e arcivescovi. Nelle seguenti epoche, il pallio divenne prerogativa degli arcivescovi metropoliti, come simbolo della giurisdizione in comunione con la Santa Sede.
La sera prima, in onore di quest’importante occasione, dopo la funzione religiosa delle ore 18 dedicata all’Esaltazione della Santa Croce, nella Cattedrale di San Vito lo storico Marko Medved parlerà della storia della Cattedrale. Seguirà il concerto del coro “Josip Kaplan”.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

L’utente, previa registrazione, avrà la possibilità di commentare i contenuti proposti sul sito dell’Editore, ma dovrà farlo usando un linguaggio rispettoso della persona e del diritto alla diversa opinione, evitando espressioni offensive e ingiuriose, affinché la comunicazione sia, in quanto a contenuto e forma, civile.

No posts to display