Comunità degli Italiani di Abbazia, lunedì si riparte

Villa Antonio in cui ha sede il sodalizio abbaziano. Foto: Željko Jerneić

Con l’allentamento delle misure epidemiologiche stanno riaprendo al pubblico anche tantissime istituzioni. Tra queste, anche la Comunità degli Italiani di Abbazia, che ha dato notizia della sua prossima apertura. “Da lunedì saremo in ufficio per alcune ore in modo da svolgere le mansioni più indispensabili prima della riapertura completa – ci ha detto la segretaria Norma Tuliak Srbulj –. Per tutto il resto si consiglia di telefonare al nostro indirizzo. La sede sarà attiva il lunedì dalle 10 alle 14, martedì e mercoledì dalle 14 alle 16. Per adesso rimarrà così. Siamo in attesa di una riunione con il presidente della Giunta esecutiva dell’UI, Marin Corva, per concordare eventuali attività all’aperto. Dalla Città di Abbazia abbiamo purtroppo saputo che la maggior parte dei programmi previsti per l’estate è stata annullata. Tra queste anche il Mandracchio, per cui ci dispiace tantissimo. Per quanto riguarda il Piccolo Mandracchio, organizzato da noi, non sappiamo ancora nulla. Se sarà possibile, la nostra prima attività fuori sede sarà l’Incontro dell’amicizia a Bregi, previsto per il 12 luglio”.

Facebook Commenti