Città del vino, un salotto gourmet in centro città

La manifestazione si protrarrà fino al 26 settembre. In offerta una ricca scelta di prodotti di qualità e di proposte street food

Un buon bicchere di vino in piazza della della 128ª brigata

Fiume come Città del vino, una combinazione vincente per tutti gli amanti delle uscite, che nelle prossime serate di tarda estate avranno modo di gustare e assaporare le migliori produzioni sul mercato nostrano. La manifestazione, dopo aver girato per un decennio tutta la Croazia, per il secondo anno consecutivo è approdata a Fiume riscuotendo già dai primi giorni un grande successo. Il progetto “Città del vino” nasce nel 2015 nell’ambito del festival “Špancirfest” di Varaždin e si è fatto conoscere pure a Pola, Zagabria, Vinkovci e ora è diventato un appuntamento fisso pure a Fiume.

 

L’evento ha trasformato le piazze della Risoluzione fiumana e della 128ª brigata nel salotto buono dei fiumani e di numerosi turisti, attirando non soltanto i conoscitori del vino, ma pure coloro che amano gustare un buon bicchiere in compagnia, passando una serata diversa, allegra e spensierata.

Offerta di vini varia e ricca

Il piccolo “villaggio” di casette bianche rustiche attorniate da tavolini per uno spuntino veloce e zone relax e lounge è pensato come un centro dove ognuno può degustare una o più varietà di vino, ma pure acquistarlo in bottiglie. Non mancano una ricca offerta gastronomica street food per tutti i gusti, ma nemmeno i cocktail, i liquori e le grappe.

Il lunge bar in piazza della Risoluzione

Tra gli espositori che offrono i loro migliori prodotti ci sono: Romerquelle, Roto, Vina DK, Iločki podrumi, Krauthaker, PZ Gospoja, Pavlomir, Katunar Anton, PZ Vrbnik, Lovrec, Katunar Ivan, Agris, Roxanich, Šipun, Vinakoper, Skaramuča, Štampar, Vinakoper, Damjanić, Vino Croatia, Vino Mosaico, Dukat e Benvenuti.

Un brindisi in compagnia

La Città del vino rimarrà aperta fino a domenica 26 settembre, ogni giorno dalle ore 17 fino a mezzanotte nel rispetto delle misure epidemiologiche in vigore. L’entrata è gratuita. Per potere degustare il vino bisogna acquistare un bicchiere al prezzo di 30 kune e i buoni in quanto la vendita viene eseguita tramite i tagliandi acquistati in precedenza.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.